100_5479

Le nostre iniziative

100_5638

I GENITORI NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA “PIO XII” – FERRARA

Collaboratori privilegiati e insostituibili sono i genitori – si afferma nel progetto educativo della Scuola dell’Infanzia “Pio XII” – perché il bambino non senta il distacco tra la famiglia e la scuola e sia favorito nel suo sviluppo armonico.  Ad essi si chiede una collaborazione sincera e fattiva in vari momenti dell’attività educativa, ed un confronto sui valori su cui si fondano le scelte della scuola.” È per questo che in questa scuola troviamo molti momenti in cui i genitori sono invitati a partecipare alle attività scolastiche o ad esserne addirittura protagonisti insieme ai loro bambini.

Si comincia con la “castagnata” a novembre che diventa l’occasione per conoscersi genitori, nonni e insegnanti, e genitori fra di loro, e attorno al fuoco a cuocere le castagne si cominciano a intessere rapporti, che continuano poi gustando i dolci frutti autunnali e le molteplici prelibatezze preparate da mamme e nonne, il tutto condito dalle risate provocate dai clown e dalle loro divertenti magie.

100_5479

Si finisce l’anno con l’uscita a Salvatonica dove un grande prato rappresenta lo spazio ideale per una gara e caccia al tesoro in cui si fronteggiano le squadre di bambini e genitori per terminare con un regalo per tutti ed una bella pizza insieme.

DSCN0085

DSCN0089

Questi sono solo l’inizio e la fine di un cammino, nel mezzo ci sono altri momenti altrettanto belli: come la festa di Natale che vede la comunità scolastica prima attorno alla mensa eucaristica per la Messa e i canti natalizi, poi attorno ad una grande tavola apparecchiata con le specialità della tradizione locale e le famiglie attorno, ognuna su uno dei piccoli tavoli della scuola, separate, ma unite in questo momento di festa.

100_4941

100_5638

Ma il momento in cui i genitori sono davvero protagonisti è la festa di carnevale perché per questa occasione molti di loro si improvvisano attori per far divertire i loro bambini. Per un mese circa si ritrovano 1 o 2 volte la settimana per preparare lo spettacolo a cui contribuiscono anche genitori di ex alunni e nonni, come sceneggiatori, registi, costumisti e attori.  Così si creano rapporti di amicizia fra i genitori stessi, si conosce di più l’impegno educativo delle insegnanti ed il metodo pedagogico che dà forza al loro lavoro.

La scuola “Pio XII” offre inoltre ai genitori nel corso dell’anno diverse opportunità di confronto sui valori su cui si fondano le scelte della scuola e su diverse problematiche proposte dai genitori stessi.

100_3503

Quest’anno gli incontri sono stati 4 su:

  1. Alleanza scuola/famiglia: il bambino al centro (Relatrice: Daniela Corinaldesi educatrice))
  2. La figura dell’insegnante (Relatore: Andrea Bregoli psicologo)
  3. Essere genitori (Relatore: Andrea Bregoli psicologo)
  4. Continuità Scuola dell’infanzia/Scuola Primaria (Relatrici: Chiara Marchesini maestra di scuola primaria e la psicologa…… )

La partecipazione è stata vivace e stimolante, in particolare alcuni punti hanno suscitato molte domande e un ricco dibattito, come la necessità di impostare una relazione di dialogo e di fiducia con gli insegnanti per il bene dei bambini, o il problema della carenza, nell’educazione dei figli, del ruolo paterno, cioè di chi dà le regole e pone dei paletti. Con i genitori dei “remigini” che stanno per entrare nella Scuola Primaria, si è dialogato su quello che comporta questo momento di passaggio, sull’ansia che provano forse più i genitori che i bambini… Ma l’insegnante di Scuola Primaria rassicura: sarà un passaggio graduale, a cui i bambini già sono preparati dalla Scuola dell’Infanzia, l’importante è mantenere il dialogo con le maestre.

Purtroppo non tutti i genitori riescono a partecipare a questi incontri, ma chi viene valorizza così tanto questi momenti formativi che ci torna anche quando i figli sono alla scuola primaria e li fa conoscere ad altri genitori.

depliant incontr genitori 2016_17 (1)_Pagina_1

depliant incontr genitori 2016_17 (1)_Pagina_2